10 voli

10 sono i voli che ho preso in 44 giorni per compiere il mio giro intorno al mondo!
Ciao, sono Natascia e sono Napoletana! Sono stata un'atleta di nuoto, ho studiato Scienze politiche ed Interior Design.
Poi ho lasciato tutto per dedicarmi alle mie passioni: i viaggi e lo sport.

Sono una viaggiatrice, e da qualche anno aiuto le persone a viaggiare il mondo tramite il web. Ho impiegato 7 anni per esplorarmi dentro e capire che avrei dovuto creare un contenitore per tutte le mie esperienze.

Questo blog nasce dalla voglia di raccontare quello che scopro, per poter condividere tutte le nostre esperienze (nostre perché sono quasi 7 anni che viaggio insieme al mio compagno di avventure Pasquale)

Crediamo fortemente nel turismo eco sostenibile. Tutti i nostri viaggi da qualche anno mirano a proteggere la natura del posto cercando il più possibile di scoprire luoghi incontaminati e lontani dal turismo di massa.
Oggi viaggio per il mondo e scrivo di viaggi per dare l'opportunità a tutti di poter creare e personalizzare il proprio viaggio attraverso le mie esperienze.

In questo blog troverai moltissime informazioni che ti potranno essere molto utili.
Chi sono?

Sono un'amante della natura e sono una persona molto curiosa.

Se vuoi ricevere i migliori consigli di viaggio e lasciarti ispirare con suggerimenti, guide e informazioni esclusive, iscriviti gratuitamente alla mia newsletter.

Ho attraversato vari ostacoli e svariate esperienze lavorative prima di mollare tutto e dedicarmi completamente alla mia più grande passione.
Sono anni che mi do delle priorità, chiedo a me stessa a cosa davvero non posso rinunciare e la risposta è sempre la stessa. Io non posso rinunciare a viaggiare.

Mi dicevo: devi solo avere il coraggio di ritornare alle tue origini, alla natura.
Anni fa mi sono ripromessa di abbandonare il meccanismo del consumismo e di lasciare agli altri il superfluo. In fondo, il bene più prezioso che puoi donare alla tua anima è regalarti ricordi.

Chi sono se non il risultato di tutti i miei ricordi?!

Dai miei 0 ai miei 18 anni i miei genitori mi hanno regalato i ricordi e le esperienze più belle della mia infanzia. Ogni anno per 2 mesi trascorrevamo 60 notti d'estate a guardare le stelle in Sardegna. Un campeggio, un barbecue, una canadese, una bicicletta, un jukebox, tanti falò e tanti, tantissimi amici.

I miei ricordi sono tutti lì, in quelle notti d'estete selvagge e senza regole. Di fatti quello spirito selvaggio mi è rimasto dentro e fa a cazzotti con l'altra me.

Ho conosciuto i ponti di Praga, le architetture di Barcellona, le estati folli a Formentera ed Ibiza,

Ricordo le passeggiate a Stoccolma, le estati a Courmayeur a Cortina e a Madonna di Campiglio.
Nel 2009 un mese nella meravigliosa Cuba con le mie amiche in un on the road emozionante. Cuba per me è un'amica che non c'è più, Alessandra, ed è a lei che dedicherò interamente il mio articolo.

Ho conosciuto 11 anni fa Dubai che era letteralmente in costruzione, ma è del suo deserto che mi sono innamorata. Quello di Dubai fu il mio primo deserto di sabbia dopo quello del Sinai in Egitto.

I deserti hanno avuto negli anni una costante nei miei viaggi.



Poi la Turchia, con Antalya e le sue spiagge. Mi sono letteralmente innamorata di New York 9 anni fa e poco dopo ho iniziato a condividere questa mia passione con il mio compagno Pasquale a cui devo molti grazie per tutti i viaggi intrapresi. Sono innumerevoli le volte in cui siamo tornati in questa città da cui prendiamo un'energia indescrivibile.

Ho conosciuto i segreti di Parigi e camminato sotto la pioggia romantica per le strade di Montmartre.
Sono tornata più volte in Spagna e girato l'Italia intera.

Ho percorso tutta la California on the road, mi sono innamorata di Amsterdam e di Vienna, ho amato follemente Madrid e Copenaghen.

Poi la Florida ed il Messico con le sue tante contraddizioni.
Uno dei viaggi più intensi è stato in Brasile con 17 voli in 42 giorni, lì ho scoperto un vero paradiso.
Poi l’Argentina, la Grecia.

Con il Giappone abbiamo compiuto letteralmente il giro del mondo in 44 giorni. Siamo partiti dall'Italia per arrivare a New York. Dopo 5 giorni ripartiamo alla volta di Taiwan fino a raggiungere il Giappone per  altri 15 giorni. Dopo il Giappone raggiungiamo la Thailandia con tutte le sue isole per poi rientrare in Italia rendendoci conto di aver girato il mondo in pochissimi giorni.

Poi la Grecia e di nuovo l'America in un on the road dei parchi più entusiasmanti al mondo.
Le cascate del Niagara, Antigua & Barbuda, New Orleans.

Nel 2019 arriva l'Africa con la Namibia e le Seychelles. Nel viaggio on the road della Namibia ho scoperto un amore infinito per questa terra. Un posto dove certamente ritornerò più e più volte. Poi nuovamente l'Africa girando gran parte del Marocco ed il Sahara.

Poi a marzo del 2020 rinuncio al mio primo viaggio. Sarei dovuta andare ad Oslo per una settimana con il mio compagno. Ma quello che ormai tutti noi conosciamo oggi, il coronavirus, ha per il momento chiuso ogni frontiera. So che torneremo a viaggiare e che lo faremo più di prima. Per cui forza Italia e forza mondo!!!

Adesso che ti ho raccontato chi sono, ti racconterò tanto altro nel mio blog trasferendoti tutte le informazioni più preziose.

FALLO ORA

Se vuoi ricevere i migliori consigli di viaggio e lasciarti ispirare con suggerimenti, guide e informazioni esclusive, iscriviti gratuitamente alla mia newsletter.